Alla ricerca di talenti musicali con la nuova edizione di XFactor

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 set. (askanews) - Una giuria tutta nuova o quasi. Il 15 settembre la musica torna al centro della scena con la stagione 2022 di X Factor. A giudicare il talento dei giovani artisti provenienti da tutta Italia a 4 anni di distanza dall'ultima volta - torna Fedez, accompagnato sul tavolo dei giudici da Ambra Angiolini, Rkomi e Dargen D'Amico. I quattro giurati descrivono così il loro contributo. "Io spero di portare un po' di esperienza, ma non troppa perchè credo fermamente che questo tavolo sia una grande ventata di freschezza, quel pizzico di esperienza per dare un po' di liturgia e ritmo" dice Fedez che è molto soddisfatto di questa giuria.

"Freschezza, io porterò freschezza ho poca esperienza ma tanta voglia di mettermi a nudo e imparare a mia volta" aggiunge Rkomi.

"Io porterò tante crisi, tante crisi. Speriamo che siano tutte con una uscita dal tunnel bella, ma mettere in crisi le cose mi piace sia per me stessa che per gli altri il talento lo do per scontato e anche la musica" precisa Ambra che non percepisce disagio a essere l'unica donna in giuria. "Non abbiamo bisogno di quote rosa".

Infine per Dargen D'Amico "il nostro ruolo nel caso vedessimo delle crepe è di provare a spiegare che il percorso che stanno facendo qui in realtà è parte di un percorso ben più ampio nel quale avranno la possibilità di capire quali sono i pregi e i difetti di questo mestiere, cosa che io sinceramente ancora non saprei dirti".

In conduzione arriva Francesca Michielin a 10 anni dalla vittoria su quello stesso palco, e annuncia che avrà un compito particolare. "Cercherò di portare un sacco di empatia, amore e passione per la musica e cercherò di riportare la musica al centro al di là dello show televisivo che ha le sue regole. E sarò la sorella maggiore che ogni concorrente di X Factor vorrebbe".

E sarà più vivace ed emozionante che mai per tutta la durata delle selezioni, durante le quali, alle spalle del tavolo, tornerà a sedersi il pubblico in presenza: 12mila spettatori complessivi all'interno dell'Allianz Cloud di Milano, infatti, che saranno a tutti gli effetti "quinto giudice" della competizione, perché coi loro applausi, più o meno assordanti, e con il loro disappunto, più o meno rumoroso, faranno intuire ai giudici il proprio volere, accompagnando le loro scelte, talvolta anche condizionandole.

Per la prima volta nella storia di X Factor il pubblico accompagnerà i giudici dai primissimi ascolti fino alla scelta dei 3 componenti di ciascuna squadra. La scelta che i quattro giudici di quest'anno dovranno compiere sarà quindi ancor più carica di tensione, non solo perché gli spettatori sugli spalti dell'Allianz Cloud faranno sentire ai giudici il proprio parere in tempo reale, ma anche perché la fase di Last Call in questa nuova stagione sarà tutta nuova.

Dopo le tradizionali Audition (15, 22 e 29 settembre, sempre su Sky e NOW), in cui gli artisti si esibiranno e presenteranno il proprio progetto musicale con la speranza di ricevere come sempre almeno 3 sì per poter proseguire, arriveranno i Bootcamp (6 e 13 ottobre), con il classico ed elettrizzante meccanismo degli switch sulle ambitissime e agognate sedie (che quest'anno saranno 6). Quindi, il 20 ottobre, l'inedita fase di Last Call in cui il meccanismo di quest'anno prevede che sul palco tornino le 6 sedie e i giudici, riascoltando tutti i contendenti del proprio roster, possano scegliere dunque il trio che vorranno portare ai Live Show. Questi ultimi prenderanno il via dal 27 ottobre, dal Teatro Repower di Assago, alle porte di Milano. I giudici scopriranno il roster di artisti che la commissione musicale di X Factor 2022 gli avrà assegnato prima dei Bootcamp. Rimane infatti in vigore l'assenza della suddivisione in categorie tradizionali: tra i ragazzi in gara non vi sarà alcuna divisione per categorie di sesso, età e formazione musicale, e i 4 giudici avranno la possibilità di guidare squadre eterogenee, composte sia da solisti che da band (avranno, come unica regola, l'obbligo di portare con sé ai Live Show almeno una band e almeno un solista), attraverso una modalità di assegnazione e scelta dei 12 finalisti incentrata esclusivamente sulla proposta musicale e sulla progettualità artistica. L'obiettivo per tutti resta quello di rappresentare tutta la musica, in maniera ampia, fluida e variegata.

Fondamentale dunque il ruolo del pubblico che accompagnerà i giudici nelle scelte. Presentatrice e giudici non temono eventuali critiche social.

"Ma che cos'è che ormai non è al centro delle polemiche dei social, la gente non ha nulla da fare e scrive, alla fine chi scende in campo sarà sempre criticato, a fare gli arbitri sono capaci tutti a fare i giocatori non tutti, quindi io gioco e vediamo come va" aggiunge Francesca. X Factor 2022: dal 15 settembre ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go. In chiaro su TV8, al tasto 8 del telecomando, dal 21 settembre ogni mercoledì in prima serata.