Alla Scala il Barbiere di Siviglia prima opera a capienza piena

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 9 ott. (askanews) - Sarà il Barbiere di Siviglia diretto da Riccardo Chailli il primo spettacolo alla Scala di Milano a capienza piena. Lo ricorda in una nota il Piermarini, dopo il via libera del governo ad aumentare al 100% la disponibilità dei posti a sedere da lunedì 11 ottobre. Dopo il via con il Barbiere di Siviglia diretto da Riccardo Chailly, martedì palco per la di Madina di Fabio Vacchi e Mauro Bigonzetti con Roberto Bolle e Antonella Albano diretta da Michele Gamba. Mercoledì ci sarà invece la prima del Turco in Italia di Rossini diretta da Diego Fasolis con la regia di Roberto Andò e Erwin Schrott e Rosa Feola.

I posti fa sapere la Scala sono già da oggi disponibili per tutti gli spettacoli in programma fino a febbraio 2022. Prosegue anche la vendita degli abbonamenti alla Stagione 2021/2022 e delle nuove formule Carnet da 3, 4 o 5 titoli a scelta. Per accedere al teatro sarà in ogni caso necessario oltre al biglietto anche il green pass.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli