Allan e la fuga che rimette in discussione il suo futuro: Ancelotti lo vuole

Andrea Distaso

Niente cambia così rapidamente e repentinamente come nel mondo del calcio e ancora di più nel mercato. Apparentemente messe da parte le divergenze figlie del famigerato ammutinamento del 5 novembre e del suo litigio personale con Edoardo De Laurentiis, Allan si apprestava a ridiscutere il suo futuro a Napoli e a trattare il proprio rinnovo di contratto. Ma l'infausta notte contro la Fiorentina e la sua polemica uscita dal campo per fare spazio a Demme hanno rimescolato le carte, un'altra volta.

FUGA DAL SAN PAOLO - Emergono sempre più dettagli sulla fuga del centrocampista brasiliano, furioso per la scelta di Gattuso di escluderlo dalla contesa proprio nella fase del match in cui la squadra cercava di rimetterla in parità. Allan non solo è uscito dal campo imboccando direttamente il tunnel che porta agli spogliatoi - senza passare dalla panchina - ma ha addirittura abbandonato lo stadio "San Paolo" (come ricostruisce La Repubblica) facendo ritorno a casa. Salvo poi essere riconvocato d'urgenza per aggregarsi al resto del gruppo per il mini-ritiro terminato alle 13.30 di domenica. Nel quale non sono mancati altri momenti di tensione, col rovente faccia a faccia con Mertens.

LO VUOLE ANCELOTTI - Un'escalation che ha portato all'esclusione di Allan per la sfida di stasera di Coppa Italia contro la Lazio, che può già rappresentare un crocevia della gestione Gattuso, in vista della partita di domenica sera contro la Juventus. Un'assenza motivata dal Napoli con un lieve infortunio muscolare, una giustificazione che tuttavia non convince pienamente e alimenta parecchi dubbi sulla permanenza del giocatore oltre la prossima estate. Il brasiliano era un punto fermo del Napoli anche con Ancelotti, tecnico che nutre una particolare stima e per il ragazzo e valuterebbe un suo acquisto per l'Everton in vista della prossima stagione. I buoni rapporti rimasti tra il tecnico emiliano e De Laurentiis favorirebbero la trattativa, da impostare su basi ben diverse rispetto agli 80 milioni di euro richiesti al Paris Saint Germain solo un anno fa.

Partecipa al contest #intribunaconcm e vinci 3 biglietti VIP per Samp - Napoli del 3 Febbraio! Clicca qui e scopri come fare