Allarmante aumento del numero di morti di Covid in Africa

·2 minuto per la lettura
coronavirus africa
coronavirus africa

Il numero di decessi registrati nell’ultima settimana in Africa è impressionante, con un aumento del 43% rispetto alla settimana precedente. L’OMS lancia l’allarme: “Gli ospedali sono al collasso”.

I numeri dei decessi

Sono stati 6.273 i morti di Covid-19 in Africa nell’ultima settimana, un aumento esponenziale, addirittura del 43%, rispetto ai 4.384 degli scorsi sette giorni. Un numero e una percentuale che spaventano l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che riferisce questi dati.

I fattori che hanno influenzato questo dato sono ben noti, ma non facilmente arginabili: le scarse dosi di vaccino presenti nel continente nero, la carenza di posti letto negli ospedali per la terapia intensiva e le poche scorte di ossigeno.

Questi fattori, uniti alla crescita continua e inarrestabile da ormai otto settimane dei contagi, sono responsabili dell’elevato tasso di mortalità da Covid dell’Africa che ha raggiunto il 2.6%, superando di 0.4 punti l’attuale media mondiale.

L’intervento dell’OMS

Intervenuto in merito, il direttore regionale dell’OMS, Matshidiso Moeti, si è detto molto preoccupato, in particolare per la situazione estrema che stanno vivendo gli ospedali. “È un chiaro campanello d’allarme. Gli ospedali nei Paesi più colpiti dall’epidemia sono al collasso”.

Moeti ha poi aggiunto come sia di fondamentale importanza e una totale priorità rafforzare le forniture di ossigeno agli ospedali africani, forse il più immediato fattore, tra quelli espressi poco sopra, su cui poter intervenire.

Su questi dati ha certamente grande impatto anche la variante Delta, ormai diffusa anche in Africa e rilevata in ben ventuno Paesi del continente, che legata all’insofferenza della popolazione a rispettare le misure di contenimento, sta provocando l’innalzamento dell’indice di letalità legato al Covid.

L’OMS ricorda inoltre come la situazione sanitaria africana in realtà riguardi molto da vicino anche quella degli altri continenti perché l’alta circolazione del virus in un luogo può portare facilmente alla nascita di nuove varianti, andando a compromettere gli sforzi di tutto il mondo per arginare la pandemia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli