Allarme anti-aere su tutta l'Ucraina

Kiev
Kiev

Arriva la notizia di nuove esplosioni a Kiev, questa mattina, dove alcuni quartieri sono rimasti senza elettricità e senz’acqua. In tutto il territorio del Paese è scattato l’allarme anti-aereo.

Ucraina, attacco a Kiev: allarme aereo su tutto il Paese

I media stanno riportando la notizia di nuove esplosioni a Kiev. Alcuni quartieri stamattina sono senza corrente e senza acqua. “La difesa aerea è entrata in funzione a Kiev” ha dichiarato l’amministrazione della città su Telegram. In tutto il territorio dell’Ucraina, in modo particolare nelle regioni di Zhytomyr, Vinnitsa, Cherkasy, Chernivtsi, Kirovograd, Nikolaev e Odessa, e di Kiev, è scattato l’allarme anti-aereo. Le truppe russe hanno attaccato infra-strutture importanti a Cherkasy e a Kharkiv.

A seguito degli attacchi alle infrastrutture critiche, parte della capitale è priva di energia elettrica e alcune zone sono rimaste senza fornitura di acqua. Tutti i servizi funzionano. Maggiori dettagli più tardi” ha dichiarato il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko. Il capo militare regionale Oleksiy Kuleba ha spiegato che “l’attacco missilistico continua”.

Attacchi alle infrastrutture a Kharkiv e Zaporizhzhia

La Russia ha attaccato diverse città ucraine. Non solo la capitale Kiev, dove è entrata in funzione la difesa anti-aerea, ma anche Kharkiv, come riportato dall’agenzia Unian, che ha citato l’amministrazione regionale. Igor Terekov, sindaco di Kharkiv, ha spiegato che la Russia “ha colpito un’infrastruttura chiave della città“, senza aggiungere dettagli. Anche nella regione di Cherkasy è stata colpita un’importante infrastruttura e diverse zone sono in blackout. Le forze russe hanno attaccato anche una “infrastruttura critica” nella città di Zaporizhzhia, come reso noto dal sindaco Anatolii Kurtiev su Telegram. In città si sarebbero verificate interruzioni della fornitura di energia elettrica, ma al momento non ci sono informazioni su eventuali vittime o feriti o sui danni provocati dall’attacco.