Allarme coronavirus, altro paese campano rischia il lockdown

·1 minuto per la lettura
marcianise zona rossa
marcianise zona rossa

Come annunciato dal sindaco della città Antonello Velardi su Facebook, Marcianise diventerà zona rossa, a causa dell’aumento vertigino di contagi covid registrato negli ultimi giorni nella realtà campana. Un provvedimento che seguirà lo stesso iter adottato per Arzano nei giorni precedenti. Attualmente si registrano oltre 200 positivi.

Emergenza covid, Marcianise zona rossa

Nonostante la chiusura imposta da De Luca, in Campania si continuano a registrare dati spaventosi in chiave covid, specialmente nel casertano, dove ora anche il paese di Marcianise potrebbe diventare zona rossa.

In un post su Facebook, il sindaco del paese camopno Antonio Velardi annuncia la decisione presa dalle autorità sanitarie: “Il paese si appresta ad essere dichiarata zona rossa per l’emergenza covid. La decisione – spiega il primo cittadino – sarà presa nelle prossime ore, il provvedimento scatterà già entro lunedì“.

Un provvedimento che istituirà la Regione Campania, in accordo con la Prefettura di Caserta. Si prospettano misure ancora più severe da quelle che in teoria dovrebbe imporre il Governo Nazionale.

Come Arzano

Ricordiamo che già qualche giorno prima in Campania era stata dichiarata zona rossa la città di Arzano, e anche nel caso di Marcianise si prospettano misure simili.

La disposizione prevede la chiusura di uffici comunali e negozi, ad eccezione di quelli alimentari. L’Asl avvierà uno screening di massa, con tamponi a larga scala per evitare anzitempo la diffusione del contagio nella regione.

Ancora incerta la durata del provvedimento. Attualmente, infatti, si registrano 200 positivi, e per questo motivo, come conferma lo stesso Velardi: “la durata è legata all’evoluzione del fenomeno“.