Allarme del Ministero: bollettino rosso in queste città

Allarme del Ministero: bollettino rosso in queste città
Allarme del Ministero: bollettino rosso in queste città

Le previsioni meteorologiche fanno scattare il bollino rosso per 12 città. È l'allarme diramato dal Ministero della Salute, che parla per la giornata di oggi, 28 giugno, di "ondate di calore" e generali condizioni meteo "ad elevato rischio che persisteranno per due o più giorni consecutivi" per Cagliari, Campobasso, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Napoli, Palermo, Perugia, Reggio Calabria, Rieti e Roma.

Bollino arancione (dunque temperature elevate e potenziali effetti negativi per la salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi suscettibili), invece, per 9 città: Ancona, Bari, Bologna, Catania, Messina, Pescara, Trieste, Venezia e Verona.

Solo Brescia, Bolzano, Genova, Milano e Torino sono da bollino giallo (condizioni meteo di pre-allerta, che possono precedere ondate di calore).

VIDEO - Caldo e siccità: i consigli per non sprecare l'acqua

E si prevede un peggioramento il 29 giugno, quando ben 18 città saranno da bollino rosso: oltre a quelle già in rosso per oggi, si aggiungono Ancona, Bari, Bologna, Catania, Messina e Pescara.

Le ondate di calore si accompagneranno a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione.

Da un punto di vista regionale, l'area meno calda è quella ligure, che si manterrà gialla almeno fino al weekend. Diventano gialle anche Trentino Alto Adige, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia grazie all'arrivo dei temporali. Il resto della Penisola, invece, sarà costretto nella morsa del caldo torrido ancora per un po'.

Soffri il caldo e fatichi a perdere peso? Le analisi da fare subito

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli