Allarme Fukushima, l'acqua radioattiva finirà nel Pacifico

webinfo@adnkronos.com

La società Tokyo Electric Power, gestore della centrale nucleare giapponese di Fukushima, sarebbe pronta a sversare nell'oceano Pacifico più di 1 milione di tonnellate di acqua radioattiva. E' l'allarme che viene lanciato dalle pagine del Japan Times. 

A rendere nota questa operazione è stato il ministro dell'Ambiente Yoshiaki Harada, nel corso di una conferenza stampa. Secondo il ministro si tratterebbe "dell'unica opzione possibile" considerato che la struttura della centrale non ha più spazio per contenere l'acqua contaminata proveniente dai condotti di raffreddamento dei reattori.  

Il segretario di gabinetto giapponese Yoshihide Suga, in una conferenza stampa separata, ha precisato però che i commenti del ministro Harada sono "la sua personale opinione". Il governo starebbe aspettando il rapporto degli esperti per prendere una decisione definitiva.