All'asta il dipinto di Winston Churchill di proprietà della famiglia Onassis

·1 minuto per la lettura

AGI - Uno dei più grandi statisti del XX secolo, una star del jetset e il primo superyacht della storia: il paesaggio dipinto da Winston Churchill che va all'asta mercoledì a New York è un cocktail dei tre ingredienti. Il dipinto ad olio intitolato "The Moat, Breccles", realizzato da Churchill nel 1921, è stato stimato dalla casa d'aste Phillips tra 1,5 e 2 milioni di dollari, ben lontano dagli 11,6 milioni raggiunti da un altro dipinto del "vecchio leone".

Churchill conservò il dipinto per 40 anni prima di offrirlo nel 1961 al suo amico e re del jetset Aristotele Onassis quattro anni prima della sua morte, ha spiegato all'AFP Jean-Paul Engelen, vicepresidente di Phillips. Il ricco armatore era così orgoglioso del dono che lo appese in un posto d'onore dietro il suo celebre Bar Ari's sul suo yacht, insieme a opere di Vermeer, Gauguin, El Greco e Pissarro.

Onassis morì nel 1975, sette anni dopo il suo matrimonio con Jackie Kennedy. Il suo yacht è stato venduto, e gli eredi hanno recentemente deciso di vendere il dipinto. Per invogliare i potenziali acquirenti, Phillips ha ricostituito il Bar Ari's nella sua sede di New York, incluse imitazioni dei suoi famosi denti di balena, e ha riempito gli scaffali con bottiglie dello champagne Pol Roger preferito di Churchill.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli