Allegri amaro: Milan deve ritrovare convinzione in se stesso

Milano, 15 set. (LaPresse) - "Perdere due partite consecutive in casa non è piacevole, martedì abbiamo una gara di Champions che ci darà la possibilità di riscattarci e ripartire bene". Così un deluso Massimiliano Allegri commenta ai microfoni di Sky Sport la sconfitta del Milan contro l'Atalanta.

"Dobbiamo giocare con un pò di convinzione in più nell' andare a far gol, cosa che non abbiamo fatto perchè in questa fase andiamo un pò troppo a sprazzi. Ci vuole un pò di vigore agonistico - spiega il tecnico - e convinzione, altrimenti diventa tutto più difficile". Per Allegri però, "non tutto è da buttare, abbiamo fatto buone cose come a Bologna dove abbiamo vinto. Stasera ci è andata meno bene, purtroppo anche stavolta abbiamo preso un gol e poi è diventato tutto più difficile".

Il tecnico del Milan invita a mantenere la calma e indica la rotta per la risalita: "I ragazzi devono crescere e bisogna farlo velocemente. Bisogna togliersi dalla testa le preoccupazioni, serve più sicurezza in noi stessi perchè possiamo lottare con tutti. È una squadra cambiata molto, con giocatori con caratteristiche diverse, bisogna lavorare e andare avanti".

Ricerca

Le notizie del giorno