Allegri denuncia la ex per il mantenimento del figlio e la trascina in Tribunale

Soccer Football - Serie A - Fiorentina v Juventus - Stadio Artemio Franchi, Florence, Italy - May 21, 2022 Juventus coach Massimiliano Allegri REUTERS/Ciro De Luca
Soccer Football - Serie A - Fiorentina v Juventus - Stadio Artemio Franchi, Florence, Italy - May 21, 2022 Juventus coach Massimiliano Allegri REUTERS/Ciro De Luca

Si concluderà in Tribunale il contenzioso tra Massimiliano Allegri e l'ex compagna Claudia Ughi, la donna col quale il tecnico della Juventus è stato legato sentimentalmente per 13 anni. Al centro del nuovo caso tra i due, che nel 2017 si erano separati col tecnico che si era impegnato a versare gli alimenti per il figlio avuto con la donna, c'è l'accusa alla Ughi di aver utilizzato i soldi del mantenimento per altri scopi.

Allegri ha denunciato l'ex dopo aver scoperto, tramite una richiesta di riduzione del versamento del mantenimento quando era disoccupato, che la donna aveva speso i soldi non solo per il figlio. Infatti, secondo quanto appurato, dei 10mila euro mensili, una parte erano stati utilizzati per dei pagamenti extra come la retta universitaria all'estero della figlia maggiore della donna.

VIDEO - Pogba, campione a basket: Allegri, sei pronto?

A questo punto Allegri ha depositato una querela in Procura. L'inchiesta viene affidata alla guardia di finanza e coordinata dal sostituto procuratore Davide Pretti, col magistrato che contesta alla donna (difesa dall'avvocato Davide Steccanella) l'appropriazione indebita e la violazione degli obblighi di assistenza genitoriale: in sostanza, secondo l'accusa, avrebbe "distratto" poco più di 200 mila euro in tre anni, dal 2019 al 2021. Il 5 luglio la donna comparirà davanti al giudice per l'udienza preliminare.

"Ritengo l'accusa oltre che infondata profondamente ingenerosa per una madre che ha cresciuto nel migliore dei modi il figlio anche del querelante- commenta Steccanella-. Confido nella piena assoluzione". Allegri, assistito dall'avvocato Pietro Gaetano Nacci Manara, sarà parte civile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli