Allegri lancia l'allarme: "Mai vista una cosa così"

"In cinque anni che sono qui è la prima volta che usciamo dalla partita in questo modo" denuncia il tecnico della Juventus dopo il pareggio contro il Genoa.

Brutta ripresa di campionato per la Juventus, che torna dalla sosta facendosi imporre il pareggio interno dal Genoa e fermando così la serie di otto successi di fila in campionato.

Risultato inatteso? Sì per l’andamento della partita, dominata dai bianconeri nel primo tempo, non però secondo Max Allegri, che al termine della gara ha svelato i propri “presentimenti” ai microfoni di 'Sky Sport': "Il primo tempo è stato frenetico ma discreto, c'era poca pazienza e corsa all'indietro. C'è stato possesso palla, ma non eravamo padroni della partita. Era nell'aria: come testa non siamo stati un granché negli allenamenti, siamo usciti dalla partita: è la prima volta che mi capita qui in cinque anni e nel finale ci è andata pure bene. Non si vince prima di giocare. Dobbiamo capire che le partite si possono condurre in modo più attento”.

Il pensiero è andato alla Champions: “Dopo dieci minuti del secondo tempo abbiamo pensato al Manchester. Non va bene, bisognava fare più gol nel primo tempo. Ci servirà da lezione, era importante vincere per mandare il Napoli a -9. Dall'ottava alla dodicesima giornata si spacca la classifica".