Allerta alimentare: bastoncini di pesce ritirati dal mercato

allerta alimentare

È massima allerta alimentare in merito alla presenza di frammenti di metallo all’interno di bastoncini di pesce surgelati. Il prodotto interessato arriva dalla Polonia e stando alle prime informazioni la contaminazione potrebbe essere dovuta alla migrazione di ferro dalle teglie da forno. L’avviso di ritiro è stato diffuso dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi.

Allerta alimentare: ritirati bastoncini di pesce

L’allerta riguardante i lotti di bastoncini di pesce è stata diffusa insieme ad altri 81 avvisi, cosa che fa innalzare il livello di preoccupazione dei consumatori ormai non più sicuri della qualità dei prodotti che si trovano sugli scaffali dei supermercati. A finire al centro delle segnalazioni sarebbero soprattutto prodotti di importazione non conservati in maniera corretta o prodotti con materie prime di bassa qualità.

Le altre segnalazioni

Tra i tanti prodotti segnalati dal Sistema rapido di allerta europeo, Rasff, figurano per 82 prodotti. Si tratta di merce distribuita in Italia e per i quali è scattato l’immediato ritiro dagli scaffali dei supermercati. In primo luogo è stata segnalata Salmonella enterica in carne e ali di pollo in arrivo dalla Polonia, oltre al rischio di rottura per le capsule di caffè in plastica di differenti marche. La più inquietante riguarda però appunto i bastoncini di pesce surgelati che potrebbero contenere tracce di metallo.