Allerta in Francia, rapita una bimba di 8 anni

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
French riot police officers watch residents wearing face masks in Marseille, southern France, Tuesday, Aug.18, 2020. The French government is sending riot police to the Marseille region to help enforce mask requirements, as more and more French towns and neighborhoods are imposing mask rules starting Monday to slow rising infections. (AP Photo/Daniel Cole)
(AP Photo/Daniel Cole)

Allerta in Francia per il rapimento di una bambina di 8 anni nel dipartimento dei Vosgi. La ragazzina, Mia Montemaggi, è stata prelevata Les Poulières da tre uomini, di tipo europeo, due di età compresa tra i 25 e i 35 anni - uno dei quali avrebbe un tatuaggio a forma di croce sul collo - e un terzo di età compresa tra 45 e 50.

Gli uomini sarebbero saliti su un furgone Volkswagen grigio antracite. Il dispositivo di allerta per i rapimenti, con la diramazione di tutti i dati riguardanti la bimba, è stato attivato per "Mia Montemaggi, occhi castani, capelli castani lunghi con frangia".

LEGGI ANCHE: Denise Pipitone, l’avvocato: “Per noi è ancora viva, continuiamo le ricerche”

La piccola è stata rapita mentre era affidata alla nonna materna, figura designata dal giudice dei bambini. Alta un metro e 30, Mia Montemaggi ha occhi marroni, lunghi capelli castani con frangia e indossava al momento del sequestro piccoli orecchini d'oro con un disegno rosso. Era vestita con pantaloni neri, una maglietta, un gilet grigio con zip con punti dorati, un piumino bianco con pois neri e fodera in pelliccia bianca.

Mia potrebbe essere accompagnata dalla madre, la 28enne Lola Montemaggi, a cui non è permesso vederla da sola. La donna, alta 170 centimetri, è molto magra, capelli castano chiaro lunghi fino alle spalle, due tatuaggi.

GUARDA ANCHE: Londra: non si ferma la protesta delle donne che chiedono più sicurezza