Allerta maltempo a Napoli, scuole aperte: “Non state all’esterno”

allerta maltempo napoli

Per la giornata di martedì 9 ottobre la protezione civile ha prolungato l’allerta rossa per il Comune di Napoli a causa di avverse condizioni meteo. Molti parchi cittadini sono stati chiusi, mentre sono rimasti aperti scuole e cimiteri. Tuttavia, ai dirigenti scolastici sono state fatte pervenire alcune raccomandazioni di base per scongiurare incidenti: è importante non far stazionare studenti e personale nelle aeree esterne dove sono presenti alberi e strutture ludiche. A preoccupare sono venti forti e raffiche.

Allerta maltempo a Napoli

L’allerta meteo inizialmente era stata diramata solo per la giornata di lunedì, ma il persistere di piogge e venti ha costretto gli esperti del dipartimento di protezione civile a prorogarla fino alle 14 di martedì. Il servizio comunale che si occupa di edilizia scolastica ha raccomandato i dirigenti scolastici a non far sostare gli studenti all’esterno per il timore di crolli o ferimenti. La sala operativa della Protezione civile ha raccomandato alle autorità competenti di prendere tutte le contromisure necessarie per contrastare i fenomeni di maltempo. Monitorate tutte le strutture esposte alle sollecitazioni di venti e mare mosso.

Le previsioni per martedì

La protezione civile prevede “mare agitato soprattutto al largo e lungo le coste esposte” a causa dei forti venti che colpiranno tutta la regione. La proroga riguarda in particolare la Zona 1 (Piana Campana, Napoli, Isole) e la zona 3 (Penisola sorrentino-amalfitana). Non sarebbero comunque previste precipitazioni o fenomeni temporaleschi.