Allerta meteo al Nord per la sera di venerdì 12 febbraio

·2 minuto per la lettura
neve in arrivo al Nord
neve in arrivo al Nord

La neve in arrivo al Nord potrebbe imbiancare le montagne, dove gli impianti da sci sono pronti alla riapertura. In Lombardia, infatti, torneranno funzionanti da lunedì 15 febbraio. Nella serata di venerdì 12 si attendono precipitazioni nevose anche a bassa quota. La neve potrebbe raggiungere persino la pianura, già avvolta dalle correnti fredde che hanno apportato un brusco abbassamento delle temperature dopo una giornata all’insegna del sole e del clima mite.

Neve in arrivo al Nord: l’allerta

Nella giornata di venerdì 12 febbraio non si escludono nevicate in diverse Regioni d’Italia. Già in mattinata i primi fiocchi sono previsti sulle regioni dell’estremo nord-ovest, imbiancando il cuneese ed estendendosi fino alla città di Torino. Nel corso della giornata anche nelle zone più occidentali della Lombardia potrebbe arrivare la neve. Lo stesso in alcuni tratti della Liguria, fino a quote molto basse.

L’azione congiunta di venti gelidi siberiani e di una perturbazione atlantica provocheranno un ulteriore peggioramento. Le condizioni metereologiche potrebbero peggiorare tra il pomeriggio e la serata di venerdì. La neve è prevista su Piemonte e in Lombardia, ma potrebbero estendersi anche verso l’Emilia Romagna. Oltre alla Liguria, anche in Toscana, Marche, Umbria e Abruzzo si prevede un peggioramento. Stando a quanto reso noto dagli esperti di Meteo.it, sono attese nevicate anche in questi settori, fino a Firenze, Prato, Arezzo, Perugia, Terni, Siena, Macerata, Ascoli Piceno.

Al Nord la neve è prevista per la sera di venerdì 12 febbraio, ma non si escludono precipitazioni nevose su pianure toscane, su Umbria, Marche, Abruzzo e Molise. Le precipitazioni diminuiranno nella notte, a eccezione dell’Emilia-Romagna, dove la neve è attesa fino in pianura e localmente lungo i litorali. Il maltempo, progressivamente, raggiungerà il centro-sud. La Sardegna settentrionale sarà interessata da forti piogge. Lo stesso sui litorali tirrenici. Mentre la neve continuerà a imbiancare i comparti marchigiani, abruzzesi e molisani fino ai litorali. I fiocchi di neve potrebbero arrivare fino ai rilievi del Lazio.