Allerta meteo in Campania, Napoli dispone la chiusura della scuole

allerta-meteo-campania

A causa dell’allerta meteo prevista per le prossime ore sul territorio della Campania, il comune di Napoli ha disposto la chiusura di tutti gli istituti scolastici (compresi gli asili nido) al fine di proteggere l’incolumità degli alunni. La perturbazione che si abbatterà sulla regione fa parte della più estesa ondata di maltempo che colpirà il nostro Paese in questi primi giorni di novembre e che porterà temperature da stagione invernale. Oltre alla Campania, è stato emesso un avviso di criticità anche per il Lazio.

Allerta meteo in Campania: chiuse le scuole

Per il momento il comune di Napoli ha disposto la chiusura degli istituti scolastici di ogni ordine e grado solo per la giornata di martedì 5 novembre, ma non escludere di poter estendere l’ordinanza anche per mercoledì 6. La decisione è stata presa a Palazzo San Giacomo dal comitato operativo comunale riunito per l’occasione e composto dall’assessore alla Protezione Civile Alessandra Clemente, dall’assessore all’Istruzione e Scuola Annamaria Palmieri e da quello al Verde e Cimiteri Ciro Borriello.

Nella riunione è stato inoltre deciso di chiudere al pubblico anche i parchi pubblici e i cimiteri della città, contestualmente all’emanazione dell’allerta arancione da parte della Protezione Civile per la giornata del 5 novembre.

L’allerta sul Lazio

Nella giornata del 4 novembre la Protezione Civile regionale ha emesso anche un allerta meteo e di criticità idrogeologica per alcune zone del Lazio che verranno duramente colpite dal maltempo nelle prossime 12-18 ore. L’allerta di grado arancione riguarderà la zona dell’Appennino di Rieti, quella del fiume Aniene, i Bacini Costieri Sud e il Bacino del Liri, mentre un’allerta gialla è stata emanata per i Bacini Costieri Nord, il Medio Tevere e Roma. Sono inoltre previste forti precipitazioni a carattere temporalesco e forti raffiche di vento che potranno causare problemi specie sulle zone dell’Appennino e sulle coste con il possibile verificarsi di mareggiate.