Allerta meteo, previsti forti temporali e grandine in tutta Italia

Allerta meteo oggi

È allerta meteo in tutta Italia, si apprende da un comunicato diffuso da Il Meteo. Le immagini fornite da Eurostat rivelano che precipitazioni a carattere temporalesco e grandine interesseranno le regioni del Nord Italia (in particolare Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna), ma anche il Tirreno e la Sicilia, a partire dal primo pomeriggio di lunedì 2 settembre. Celle e supercelle sono in formazione anche su Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise e Campania.

Allerta meteo in Italia

Stanno per giungere al termine gli effetti dell’anticiclone sub-tropicale sahariano che negli ultimi giorni di agosto ha portato caldo sulla penisola. Sono in arrivo sull’Italia perturbazioni originate sull’Atlantico. Le nubi si sono spostate sulla Francia per poi dirigersi verso l’Italia, dove gli esperti già parlano di allerta meteo e mettono in guardia la popolazione dagli effetti delle violente precipitazioni.

Le regioni interessate

I primi temporali si abbatteranno nel pomeriggio del 2 settembre sulle regioni del Triveneto e l’Emilia Romagna. Il maltempo interesserà anche la Toscana, in particolare nell’area di Firenze, l’Umbria, le Marche, l’Abruzzo, il Molise e il Lazio, compresa la capitale. Il ciclone atlantico raggiungerà anche le regioni meridionali (Campania, Puglia, Basilicata e Calabria) e le isole (Sicilia e Sardegna).

L’arrivo sull’Italia dei venti freddi di Bora porterà a un repentino abbassamento delle temperature. La Protezione Civile ha emesso un’allerta arancione per parte della Sicilia e gialla per altre undici regioni. Nella zona di Milano, il rischio maggiore è rappresentato dai fiumi Seveso e Lambro: si temono possibili esondazioni. Le autorità tengono costantemente monitorati i sottopassi di via Silla, Negrotto e Olgettina.