Allerta sanitaria: nuovi casi di listeriosi nella carne

carne spagna

La Junta de Andalucía ha annunciato una nuova allerta sanitaria per la listeriosi nelle carni di un altro marchio. Sabores de Paterna è il marchio analizzato che è risultato positivo, stando a quanto è stato confermato in una conferenza stampa. La produzione è stata sospesa e la carne contaminata è stata bloccata. Per ora sono coinvolte le città di Huelva, Cadice, Malaga e Madrid.

Nuovi casi di listeriosi

Secondo il Consiglio sanitario dell’Andalusia, il prodotto era stato distribuito a Huelva, Cadice, Malaga e Madrid. Stando a quanto ha rivelato Jesús Aguirre, Ministro della Sanità del Consiglio, la Comunità di Madrid ha annunciato un caso di contaminazione all’ospedale di Móstoles il 30 agosto. Si tratta di un ragazzo di 14 anni dell’ospedale di Móstoles che aveva la listeriosi dopo aver mangiato un sandwich di polpettone Sabores de Paterna durante il suo soggiorno nella città di Conil. Nell’ambito di questo focolaio, 45 persone sono rimaste ricoverate in ospedale, come ha anche informato José Miguel Cisneros, il quale ha anche chiarito che il protocollo annunciato questa settimana per la cura delle donne in gravidanza asintomatiche in contatto con la carne tritata sta andando “a buon ritmo “. Nella stessa conferenza stampa, è stato reso noto anche un nuovo caso di listeriosi, causato però dalla consumazione di carne “La Mechá”. La produzione della fabbrica di Cadice è stata bloccata a causa dell’allerta attivata il 15 agosto. Come le autorità hanno già comunicato, la listeria è un agente patogeno quasi innocuo per la maggior parte delle persone sane, ma può essere letale per quelli con sistema immunitario indebolito e per i bambini in gestazione. Infatti, il 6 settembre si è verificato il settimo aborto causato da questo patogeno.