Allerta in Usa, nuova pandemia tra i non vaccinati. Biden: "La disinformazione uccide"

·3 minuto per la lettura

AGI - La disinformazione sui social "sta uccidendo le persone". Così il presidente Joe Biden, lasciando la Casa Bianca per andare a Camp David dove trascorrerà il fine settimana. La cattiva informazione "sta uccidendo - ha insistito Biden - l'unica pandemia che abbiamo è tra i non vaccinati".

La portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki, durante il briefing con i cronisti ha detto che l'amministrazione sta collaborando con i social network per segnalare e bloccare la disinformazione. "Stiamo flaggando i post problematici su Facebook che diffondono disinformazione - ha segnalato Psaki - stiamo lavorando con dottori e professionisti della sanità per mettere in contatto esperti medici popolari con la nostra audience per fornire informazioni accurate e sostenere i contenuti affidabili".

Quasi il 20% dei nuovi casi di coronavirus degli Stati Uniti sono in Flordia. Lo ha detto il coordinatore della task force sul Covid-19 della Casa Bianca, Jeff Zients, durante il briefing con i cronisti. "In 4 Stati è concentrato il 40% di tutti i nuovi casi della scorsa settimana, di cui 1 su 5 in Florida", segnala Zients. Nel Sunshine State si registra anche il più alto tasso di ricoveri e di morti per il Covid, con in media 29 nuovi casi ogni 100.000 abitanti (4 volte la media nazionale). In Florida, il 55% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino.

L'impennata di nuovi contagi di coronavirus negli Stati Uniti "si sta trasformando in una pandemia tra i non vaccinati". E' l'allarme lanciato dalla direttrice dei Cdc (Centers for Disease Control and Prevention), le autorità sanitarie statunitensi, Rochelle Walensky, durante il briefing della task force della Casa Bianca. Walensky segnala che sono stati registrati in media negli States 26.000 casi al giorno, pari a un aumento del 70% questa settimana rispetto a 7 giorni prima. In aumento anche i morti (+36%) e i ricoveri (+26%).

"Stiamo assistendo a un'impennata di casi in aree del paese con un basso tasso di vaccinazione - segnala Walensky - perché le persone non vaccinate sono a rischio. Le comunità pienamente vaccinate se la stanno cavando generalmente meglio". La direttrice dei Cdc, definisce "critico" il momento sul fronte del Covid con i virus che continua a diffondersi, soprattutto a causa della variante Delta.

La variante Delta sta prendendo il sopravvento nel mondo dove si registra "un incredibile aumento" di casi, anche negli Stati Uniti dove rappresenta ormai oltre il 50% del totale dei nuovi contagi, ha sottolineato Anthony Fauci, indicando come i vaccini siano comunque efficaci contro la Delta. Fauci ha messo in evidenza come in Israele, dove il tasso di vaccinazione della popolazione è molto alto, i ricoveri per il Covid siano comunque in diminuzione, pur con il diffondersi della variante Delta. Negli Stati Uniti invece, così come nel Regno Unito, i ricoveri sono in leggero aumento, soprattutto tra le comunità dove sono state fatte poche immunizzazioni. "Il messaggio è forte e chiaro - dice Fauci - ribadiamo che i vaccini continuano a proteggere contro il Covid", anche nel caro di variante Delta.

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli