Allerta Usa sulla Cina: "Sviluppa il nucleare più rapidamente di noi"

GREG BAKER / AFP

AGI - La Cina "sta sviluppando il suo programma nucleare molto più rapidamente degli Usa". L'allarme è del capo del comando strategico militare Usa, Charles Richard che, secondo quanto riporta Cnn, ha messo in guardia dai progressi di Pechino sul campo.

Richard ha definito la questione un "problema a breve termine". "Mentre valuto il nostro livello di deterrenza contro la Cina, la nave sta lentamente affondando", ha detto l'ammiraglio.

"Sta affondando lentamente, ma sta affondando, poiché fondamentalmente stanno mettendo in campo le capacità più velocemente di noi".

"Non importa quanto sia buono il nostro piano operativo o quanto siano bravi i nostri comandanti, o quanto siano buone le nostre forze - non ne avremo abbastanza. E questo è un problema a breve termine".

Richard ha parlato durante un discorso al Simposio annuale della Naval Submarine League. L'evento è stato chiuso al pubblico, ma i suoi commenti sono stati pubblicati oggi in un articolo del Dipartimento della Difesa.

La Cina, ha detto il comandante, è "l'unico concorrente con l'intento e sempre più la capacità di sfidare sistematicamente gli Stati Uniti su tutta la linea, militarmente, economicamente, tecnologicamente, diplomaticamente", ha affermato un altro esperto a Cnn. Mentre secondo il Nuclear Posture Review, Pechino "probabilmente intende possedere almeno 1.000 testate consegnabili entro la fine del decennio".