All'ingresso dell'ospedale, un'ambulanza esplode. Muore il paziente e il paramedico è grave

Ambulanza esplode Hawaii
Ambulanza esplode Hawaii

Alle Hawaii, rinomata meta turistica, un’ambulanza prende fuoco all’ingresso dell’ospedale. L’incidente provoca la morte del paziente, mentre un paramedico resta gravemente ferito. Accadeva mercoledì scorso, intorno alle 21.00.

Ambulanza esplode: il caso

Il Dr. Jim Ireland, rimasto attonito per l’accaduto, dichiara: “L’ambulanza ha preso fuoco per motivi a noi sconosciuti, prima di fare il suo ingresso in ospedale”. L’uomo è il direttore dei servizi di emergenza dell’Avventist Health Castle, l’ospedale di Kailua in cui si è verificato il fatto.

A bordo del veicolo esploso, si trovavano una paziente di 91 anni, che è morta nell’incidente, e un paramedico che è stato ricoverato in gravi condizioni. L’autista, per fortuna, è rimasto illeso e ha aiutato il collega ad uscire dall’ambulanza sul retro.

Sul posto, sono intervenuti i vigili del fuoco che, dopo circa 11 minuti di intenso lavoro, sono riusciti a domare l’incendio.

Le indagini per ricostruire l’accaduto

Allo stato attuale, le forze dell’ordine stanno cercando delle risposte attraverso le indagini, nel tentativo di ricostruire fedelmente l’accaduto. Lo scopo è ottenere delle risposte, affinchè ciò che è accaduto non possa pù ripetersi. Il Dr. Ireland, intanto, aggiunge: “Si tratta di un incidente molto raro, in 30 anni di attività non avevo mai visto nulla del genere”.

Il team dell’ospedale, interrogato dai militari, non ha fornito ulteriori dettagli sulle dinamiche dell’evento. Intanto le cure sono rivolte al paramedico ferito, che svolge questo lavoro da oltre 10 anni. Il direttore dei servizi di emergenza ha chiesto di pregare per lui.