'All'ombra del pino', il giallo risorgimentale di Enrico Solito

Maggio 1881. È una notte di tempesta quando l'ex garibaldino Benedetto Cairoli si ritrova con una pistola alla tempia. Chi lo minaccia è Anna, una vecchia popolana di Trastevere. Ma la donna vuole solo costringerlo ad ascoltare una storia. E questa storia narra di un diabolico caso criminale, risalente a trent'anni prima. E’ il fil rouge del giallo di Enrico Solito, pediatra con la passione per la storia, che affascina il lettore con un titolo misterioso e una storia che sorprenderà.