Alluvione Marche: Draghi, 'profondo cordoglio, andrò a rendermi conto di persona'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 set. (Adnkronos) – "Prima di cominciare, vorrei esprimere il più profondo cordoglio per le vittime dell'alluvione che ha colpito le Marche, esprimere la vicinanza del governo verso i famigliari delle vittime e tutti i feriti. Sono 10 le vittime e 4 i dispersi, ma purtroppo" il bilancio "è in via di definizione. Andrò nelle prossime ore e cercherò di rendermi conto e esprimere anche di persona la partecipazione di tutti noi. Il capo della Protezione Civile Curcio è da stamattina" nei luoghi colpiti "per fornire tutto il sostegno del governo". Lo ha detto il premier Mario Draghi nel corso della conferenza stampa seguita al Cdm che ha visto l'approvazione del dl aiuti ter.

"Sono stati stanziati 5 mln euro per i primi interventi, ma poi stamattina parlato ho anche con il presidente della Regione e assicurato che il governo farà tutto ciò che è necessario", dice ancora Draghi ringraziando il governatore "e tutti i sindaci, protagonisti in prima persona della presenza dello Stato in questa tragedia. E ringrazio i soccorritori per il coraggio e la dedizione dimostrata in una situazione di emergenza".