Alluvione nelle Marche, sindaco Cantiano: "Centro storico non esiste più"

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 set. (Adnkronos) – "La situazione è drammatica, tragica e stiamo facendo la conta dei danni. Fortunatamente a Cantiano non abbiamo al momento notizie di persone coinvolte, non ci sarebbero dispersi, ma il paese è completamente disastrato e il centro storico non esiste più". Lo afferma all'Adnkronos, Alessandro Piccini, sindaco di Cantiano (Pesaro Urbino), tra i paesi delle Marche più colpiti dall'alluvione.

"Ci sono auto accatastate, la zona industriale è completamente allagata, con imprese colpite e macchinari da buttare – racconta il primo cittadino – Parte del paese è ancora senza elettricità ed è stato sospeso il rifornimento del gas perché sono saltate alcune condotte".