Alluvioni in Australia, straripa l’invaso della diga di Wyangala

featured 1671630
featured 1671630

Wyangala, 16 nov. (askanews) – La violenta ondata di maltempo che si è abbattuta nello stato del Nuovo Galles del Sud in Australia hanno costretto all’evacuazione di migliaia di persone da numerose città. A causa dell’enorme quantitativo di pioggia caduta è straripato anche l’invaso della diga di Wyngala. La forza dell’acqua ha scavalcato le protezione e riversando milioni di metri cubi di acqua e fango su tutta la zona a valle. Al momento si registrano un morto e alcuni dispersi. In corso l’evacuazione di diverse località.

Si tratta di precipitazioni senza precedenti negli ultimi 70 anni, basti pensare che nel giro di 24 ore sulla regione è caduta quattro volte la quantità di pioggia che in media si registra in tutto il mese di ottobre. La diga di Wyangala non ha retto alle precipitazioni record e sta riversando notevoli quantità di acqua nel fiume Lachlan con rischi di allagamento per le aree circostanti. Al momento si registrano un morto e alcuni dispersi. In corso l’evacuazione di diverse località del più popoloso stato australiano.