Le alluvioni in Nigeria viste dallo spazio

Circa 1,3 milioni di persone hanno dovuto lasciare le proprie case in seguito alle forti piogge che tra Luglio e Ottobre hanno devastato la Nigeria. Il maltempo ha purtroppo causato anche la morte di 431 persone e colpito numerosi altri stati dell'Africa equatoriale.

La media climatica nigeriana fa risultare in qualche modo normali le alluvioni lampo in questa porzione di mondo, soprattutto durante la stagione delle piogge che va da Maggio a Settembre. Tuttavia, le fonti locali parlano di un disastro che non si verificava da almeno 40 anni.

I satelliti, come sempre, ci aiutano a vedere l'evento da una visuale alternativa, obiettiva e di notevole impatto visivo. In questo caso andiamo a confrontare l'immagine catturata dal sensore americano MODIS il 13 Ottobre scorso (con i fiumi Niger e Benue in piena alluvione) con quella del periodo di secca del 20 Ottobre 2008.

Le aree allagate si notano in blu più scuro:





Michele Salmi - Classmeteo
msalmi@class.it
Redazione Classmeteo

Ricerca

Le notizie del giorno