Almaviva: Faraone, 'Orlando riconosca stessa cassa integrazione Alitalia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 14 ott. (Adnkronos) – “Presto si riunirà il tavolo sulla vertenza Almaviva , ci aspettiamo innanzitutto l’intesa sul rispetto della clausola sociale. Tutti i lavoratori del call center dovranno essere riassunti". Così il presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone.

"Inoltre chiediamo al Ministro del Lavoro che la cassa integrazione dei lavoratori dell’indotto sia equiparata a quella dei dipendenti di Alitalia, e che quindi non sia il 50% della retribuzione ma l’80%. Alla base di questo appello che rivolgo al ministro Orlando non c’è solo la questione sociale e di uguaglianza tra tutti i lavoratori ma anche il fatto che i dipendenti Almaviva vantano una competenza importante che va valorizzata e tutelata anche nella fase di transizione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli