Almeno 60 migranti morti in naufragio al largo della Libia

AGI - Si sta rivelando più pesante di quanto dichiarato ufficialmente il bilancio delle vittime del naufragio avvenuto al largo della Libia il 18 marzo scorso. "I sopravvissuti hanno riferito ad Alarm Phone che 45 persone sono state salvate da pescatori, ma oltre 60 sono disperse e presumibilmente decedute", ha fatto sapere la ong. L'imbarcazione era andata a fuoco nella notte, e Alarm Phone aveva ricevuto una chiamata da "70-100 persone a largo di Zuwara, vicino la costa libica". Le autorita' libiche aveva dichiarato che i morti erano cinque.