Alpi: è tornata la neve sotto i 2000 metri!

Neve fin sotto i 2000 metri anche sul versante italiano: imbiancata Livigno, 1800 metri. Quota neve più alta su Alpi orientali ma calerà nel corso del pomeriggio-sera con l' entrata dell' aria fredda in quota.



Sabato
 residue piogge al mattino su gran parte delle Alpi in esaurimento dal tardo pomeriggio. Quota neve fin sotto i 1500 metri sul versante svizzero, tra i 1700 (ovest) e i 2300 (est) su quello italiano. Instabile su Appennino centrale (versante adriatico) e su quello meridionale con rovesci e temporali anche di forte intensità. Ulteriore lieve calo delle temperature con zero termico sulle Alpi a 2200-2400 metri. Venti forti da sud est su est Alpi, da nord est su ovest Alpi.

Domenica forti temporali temporali su Appennino centrale, rovesci sparsi anche su quello meridionale e rilievi delle due isole maggiori. Sulle Alpi qualche schiarita al mattino con nubi in aumento dal pomeriggio a partire da sud con piogge quasi ovunque entro sera. Limite neve in rialzo fin sui 2800-3000 metri ad est, 2400-2700 m ad ovest.

Davide Dalla Libera
ddallalibera@class.it

Ricerca

Le notizie del giorno