Alpini, Zaia: punire chi si comporta male, ma non generalizziamo

featured 1606982
featured 1606982

Roma, 11 mag. (askanews) – “Andrò ancora alle adunate, dopo di che se c’è qualcuno che si comporta male va condannato e punito senza se e senza ma, ma da qui a dire che tutti gli alpini sono dei poco di buono decisamente no”: così il governatore del Veneto, Luca Zaia, commenta in un video su Facebook le presunte molestie commesse da alcuni alpini al raduno a Rimini.

“E anche la comunicazione in questo senso. Le condanne le devono fare tutti, gli alpini per primi fanno queste condanne, dopo di che bisogna salvaguardare tutta la foresta che cresce e che oggi non è sotto i riflettori, delle persone per bene che si comportano correttamente. C’è invece chi tende a fare di tutta l’erba un fascio, mi spiace veramente. Sono andato alle adunate, continuerò ad andarci”, ha aggiunto.

(IMMAGINI FACEBOOK)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli