Alpinismo: è morto Ueli Steck

È morto lo scalatore svizzero Ueli Steck, mondialmente conosciuto per le sue imprese di speed climbing, e noto in particolare in Italia perché spesso compagno di cordata di Simone Moro. Steck, 40 anni, detentore di numerosi record di velocità, si preparava ad affrontare in una sola impresa due ottomila, l’Everest e il Lhotse. È precipitato mentre era in fase di acclimatazione tra il campo 1 e il campo 2.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità