Alta marea attira in acqua le auto dei bagnanti: panico sulla spiaggia

Regno Unito Alta Marea
Regno Unito Alta Marea

Disavventura per molti bagnanti che, nella serata di lunedì 15 agosto, hanno parcheggiato i loro veicoli sulla spiaggia di Weston Super-Mare nel Regno Unito. A seguito dell’alta marea che si è abbattuta improvvisamente sulla spiaggia, diverse auto sono state attirate in acqua, venendo inevitabilmente “inghiottite”. Inutile la corsa contro il tempo dei bagnanti che hanno tentato con ogni mezzo di salvare il loro veicolo. Ciò ha scatenato il panico tra i presenti.

Regno Unito, Alta Marea “divora” i veicoli parcheggiati sulla spiaggia: cosa è sucesso

A raccontare cosa è successo in quegli istanti è una donna che ha voluto rimanere nell’anonimato. Quest’ultima ha spiegato che erano diverse le auto che sono state parcheggiate sulla spiaggia, non molto lontano dall’acqua, ignorando i cartelli. Ha poi aggiunto che circa una quindicina di persone hanno tentato inutilmente di recuperare i veicoli, ma ciò non è stato possibile. “Eravamo seduti qui, sul balcone mentre guardavamo il mare. Stavamo bevendo una tazza di te quando abbiamo visto la marea arrivare e le macchine ancora parcheggiate sulla spiaggia”, ha raccontato.

Il funzionario del North Somerset Council Somolon: “Succede ogni anno”

A denunciare quanto avvenuto, il funzionario del North Somerset Mike Somolon. Quest’ultimo ha spiegato che non è la prima volta che accade e anzi, succede ogni anno: “Ci sono segnali ovunque che avvertono le persone della marea. Purtroppo o dimenticano o non prestano attenzione, parcheggiano la macchina sulla spiaggia e se ne vanno senza pensare alla marea. Facciamo del nostro meglio per ricordare alle persone, ma ogni anno succede e di solito sono i turisti. Sto aspettando un rapporto completo sull’incidente di sabato sera, ma ho capito che i guardiani della spiaggia hanno cercato di tirare fuori una Jaguar rossa”.