In Alto Adige da oggi studenti delle superiori in classe

·1 minuto per la lettura

AGI - Dopo circa due mesi dalle ultime lezioni in presenza, in Alto Adige da questa mattina la campanella torna a suonare nelle scuole superiori. Il ritorno in classe degli studenti - 8.149 riferiti ai tre gruppi linguistici (italiano, tedesco e ladino) - è previsto da un minino del 50% fino ad un massimo del 75%.

Potenziate sia a Bolzano città che in tutte le altre località le corse giornaliere degli autobus che saranno complessivamente circa 380 (180 i bus aggiuntivi). Al fine di evitare assembramenti nelle zone ad alta densità scolastica sono previsti ingressi scaglionati tra le ore 7,40 e le 8,40.

Nel vicino Trentino che come l'Alto Adige è una Provincia Autonoma, da oggi il ritorno in presenza degli studenti della scuola secondaria di secondo grado sarà al 50%. Oggi in provincia di Bolzano, 'zona rossa' per tutto il periodo natalizio, riaprono i negozi al dettaglio (da lunedi' al sabato) ma anche i bar (fino alle ore 18) e i ristoranti che potranno restare aperti fino alle 22 ma con obbligo della prenotazione.

All'interno dei centri commerciali nella giornata di sabato i negozi resteranno chiusi e l'apertura sarà consentita solo ai supermercati e altre attività che vendono generi alimentari. Nella giornata di domenica saranno consentite solamente le aperture di farmacie, parafarmacie, edicole e tabaccherie. Alle ore 22 scatterà il coprifuoco che cesserà alle ore 5. È consentito il libero spostamento senza necessità di autocertificazione sull'intero territorio provinciale durante l'arco della giornata (ore 5-22).