Altri tre palestinesi feriti in scontri con esercito Israele

Ihr

Roma, 29 gen. (askanews) - Altri tre palestinesi sono rimasti feriti oggi in scontri con l'esercito israeliano nei pressi di Ramallah in una nuova manifestazione contro il piano di pace per il Medio Oriente svelato dal presidente americano Donald Trump dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. Lo scrive l'edizione online del quotidiano israelianmo Haaretz. In totale 41 palestinesi sono stati feriti nelle manifestazioni scoppiate in Cisgiordania dopo l'annuncio di Donald Trump.

Il piano statunitense "raddoppierà il territorio palestinese e darà ai palestinesi una capitale a Gerusalemme Est, dove l'America aprirà con orgoglio un'ambasciata", ha annunciato lunedì Trump dalla Casa Bianca dopo un incontro con il premier Netanyahu aggiungendo di aver voluto un piano "che fosse un grande accordo per i palestinesi".