Altro che "presentismo", con lo streaming disponiamo di un'intera cineteca

·1 minuto per la lettura
Hp (Photo: Hp)
Hp (Photo: Hp)

Fino a poco tempo fa pensavo (e temevo) che le piattaforme tv fossero il trionfo del presentismo: una quantità pazzesca di film, serie, novità ma senza profondità storica, solo ultime uscite, solo contemporaneità, niente storia. Tanto per cambiare, mi sbagliavo. E anche di tanto.

Le piattaforme, ho scoperto tardi, ma meglio tardi che mai, sono un archivio di film del passato, un’enciclopedia fornitissima di storia del cinema, un repertorio di classici a disposizione di chi non li ha mai visti o di chi, come me, ha una gran voglia di rivederli, trovandoci ogni volta una battuta dimenticata, un dialogo sottovalutato, uno scorcio singolare. Con la ricerca aiutata dall’algoritmo che ha capito cosa cerco e che mi segnala i film che potrebbero piacermi, solo nell’ultimo mese ho rivisto film strepitosi come “Dramma della gelosia” di Ettore Scola, “Io la conoscevo bene” di Antonio Pietrangeli, “Conoscenza carnale”, un mito della mia adolescenza, “Il vedovo” con Alberto Sordi e Franca Valeri e tanti altri, italiani e non, comici e drammatici, degli anni Ottanta e degli anni Cinquanta. E soprattutto, complice la nuova serie con Jessica Chastain e Oscar Isaac, ho rivisto l’originale “Scene da un matrimonio” di Ingmar Bergman con Liv Ullman e Erland Josephson (con l’ultimo magnificamente intitolato “Nel pieno della notte in una casa buia in qualche parte del mondo”) che è più di un capolavoro, è una scena che strappa l’anima, che sconvolge e scortica le emozioni chi chi assiste a quel duello spietato di una coppia messa di fronte all’abisso della verità.

Ecco perché mi sbagliavo: il presentismo da me tenuto era solo la proiezione della nostra pigrizia mentale, della difficoltà a capire le immense opportunità di conoscenza che abbiamo a disposizione. Un consiglio: provateci anche voi.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli