Alzheimer, al professor Lamberto Maffei Premio Medicina 2019

Red/Cro/

Roma, 19 set. (askanews) - Il 21 settembre si celebra in tutte le nazioni la giornata mondiale dell'Alzheimer. In Italia il professor Lamberto Maffei, medico Neurofisiologo, Presidente Emerito dell'Accademia Nazionale dei Lincei, ha vinto il Premio Medicina 2019 per il protocollo di prevenzione dell'Alzheimer realizzato al Consiglio Nazionale delle Ricerche.

"Attraverso i suoi studi - recita la motivazione - ha dimostrato, per la prima volta nella lotta all'Alzheimer, le potenzialità sul cervello di interventi protettivi, non farmacologici, di training, anche in anziani con danni cognitivi. Le sperimentazioni, condotte nonostante lo scetticismo di alcuni ambienti medici, hanno dato risultati positivi nell'ottanta per cento dei soggetti trattati ed hanno consentito un rallentamento e a volte un recupero nella patologia". Questa malattia, con circa 40 milioni di malati in tutto il mondo, che diventeranno 130 milioni nel 2050, non ha ancora una possibilità di cura ed è stata definita dagli scienziati uno tzunami che sta per abbattersi sull'Umanità. Il protocollo viene diffuso e applicato dalla Fondazione IgeaOnlus.