Ama e Federalberghi Roma patto per il decoro della Capitale

Red/Cro/Bla

Roma, 12 set. (askanews) - Ama e Federalberghi Roma, insieme, per un turismo ecosostenibile nella Capitale. La presidente di Ama S.p.A. Luisa Melara ha incontrato il presidente di Federalberghi Roma, Giuseppe Roscioli, e il direttore Tommaso Tanzilli, condividendo con il vertice dell'organizzazione che aggrega le strutture alberghiere romane la volontà di avviare un inedito percorso di collaborazione. Nel corso dell'incontro, è stato deciso che verrà istituito un tavolo di lavoro tra l'azienda capitolina per la gestione dei servizi di igiene urbana e la federazione delle strutture ricettive turistiche con l'obiettivo di stilare un "patto" per il decoro della città. Lo rende noto Ama in una nota.

Tra i temi già individuati: le sinergie da attivare per la messa a punto dei servizi di prelievo delle diverse frazioni di rifiuto e la promozione, presso le imprese alberghiere di Roma, del rispetto delle regole della raccolta dei rifiuti differenziata; campagne di sensibilizzazione ambientale ad hoc per i numerosi turisti che soggiornano nella Capitale e per gli albergatori; azioni congiunte per il contrasto del sommerso nel settore turistico-ricettivo, fenomeno che crea non solo un danno economico, anche rispetto alla ripartizione della tariffa dei rifiuti, ma anche un delta non prevedibile nella produzione dei materiali di scarto da raccogliere da parte di Ama e avviare agli impianti di trattamento, con risvolti negativi sull'efficienza dei servizi e il decoro.

(segue)