Ama: la commissione rifiuti del Lazio chiude l'indagine

Bet

Roma, 15 ott. (askanews) - La relazione finale sulla vicenda Ama, nell'ambito dell'indagine conoscitiva che la decima commissione della Pisana ha avviato nel marzo scorso per fare chiarezza sugli eventi che nel corso del 2019 hanno portato alla bocciatura del bilancio 2017 dell'azienda municipalizzata da parte di Roma Capitale e alla revoca del suo consiglio di amministrazione, verrà trasmessa all'aula. La commissione Urbanistica, Politiche abitative, Rifiuti, del Consiglio regionale, presieduta da Marco Cacciatore (M5s), ha infatti votato oggi la trasmissione all'Aula dell'indagine e ad esprimere parere favorevole, oltre al presidente, sono stati i consiglieri Eugenio Patanè (unico a chiedere di allegare al documento anche una sua relazione), Emiliano Minnucci, Salvatore La Penna (tutti del Pd), Paolo Ciani (Centro solidale-DemoS), Laura Cartaginese (FI) e Fabrizio Ghera (FdI). Contraria Gaia Pernarella (M5s), che insieme alla collega Valentina Corrado che non ha votato in quanto non membra della commissione, ha criticato la scelta iniziale di intraprendere la procedura della commissione a scopo di indagine conoscitiva, come previsto all'articolo 33, comma 6, dello Statuto e all'articolo 106 del Regolamento dei lavori del Consiglio regionale. (segue)