Amadeus, la confessione su Ibra: "Spero di batterlo"

·1 minuto per la lettura
Sanremo Amadeus Ibrahimovic
Sanremo Amadeus Ibrahimovic

L’inizio del Festival di Sanremo 2021 è ormai imminente e Amadeus ha annunciato che Zlatan Ibrahimovic sarà ospite fisso alla kermesse. La questione ha sollevato non poche polemiche e lui ha voluto esprimere la sua opinione in merito.

Ibrahimovic a Sanremo: l’opinione di Amadeus

In molti hanno manifestato preoccupazione per la presenza di Zlatan Ibrahimovic a Sanremo 2021, dove il celebre calciatore del Milan sarà ospite fisso dal 2 al 6 marzo (esclusa un’unica serata). Amadeus ha assicurato che non trascurerà gli allenamenti per partecipare alla kermesse e ha già anticipato che sarà assente il 3 marzo per disputare l’incontro con l’Udinese. “Se è sempre il primo ad arrivare agli allenamenti e l’ultimo ad andarsene vuol dire che un’autodisciplina esemplare”, ha affermato Amadeus, specificando che il suo “ospite fisso” si allenerà ogni giorno in Riviera.

Il padrone di casa de I Soliti Ignoti ha anche scherzato affermando di essere quasi più in ansia per il derby che non per il Festival, e a seguire ha dichiarato che al momento sarebbe l’unito tifoso nerazzurro a poter sentire telefonicamente Ibrahimovic durante queste settimane: “È il giocatore che temo di più, spero di batterlo, ma comunque vada sarò felice di accoglierlo a Sanremo. Io lo sport lo intendo così, in modo british, mi piace giocare, alleggerire e anche essere preso in giro”, ha dichiarato ironico.

Ibrahimovic sarà ospite fisso della 71esima edizione della kermesse insieme a Elodie e ad Achille Lauro, mentre – stando alle ultime indiscrezioni – Adriano Celentano e Roberto Benigni avrebbero declinato l’invito per prendere parte alla kermesse.