“Amatrice live” torna ad Amatrice, il sindaco: è la ripartenza

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 apr. (askanews) - "Nell'iniziativa di Amatrice Live ci sono due parole-chiave che per noi significano molto: Amatrice, la nostra città e "Live", il valore supremo di ogni relazione. Unite danno un messaggio fortissimo: ripartenza, recupero e conquista di una tanto attesa normalità". Lo ha dichiarato Giorgio Cortellesi, sindaco di Amatrice.

"Per tali ragioni - ha continuato - scegliendo la nuova casa dell'Auditorium della Laga, donataci dalla Croce Rossa e da poco riacquisita dal Comune, abbiamo voluto inaugurare le attività artistiche e culturali del 2022 con la seconda edizione di Amatrice Live". Una rassegna di appuntamenti, come spiega chi ha organizzato, la Pirandelliana Srl, per ogni fascia d'età, di intrattenimento, teatro, musica, spettacoli per bambini, che coniugheranno divertimento e qualità artistica, con la finalità di aggregare il tessuto sociale. Gli spettacoli sono stati realizzati da artisti di chiara fama; si tratta di eventi ospitati dai grandi teatri nazionali.

Il primo appuntamento sarà il 20 aprile 2022 con uno spettacolo per bambini. Lo storico Teatro Verde di Roma, porterà ad Amatrice l'Opera Buffa: una carrellata delle più note arie del repertorio italiano, interpretate da due burattinai-clown-mimi, in un susseguirsi di gags accompagnati da musiche immortali. Un accostamento tra cultura alta e popolare. Attraverso il linguaggio dei corpi e le coreografie dei burattini e delle figure, i due mimi riusciranno a parlare un linguaggio muto ma universale, immediatamente comprensibile dal pubblico di tutte le età e culture.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli