Amazon: sindacati, prima storica intesa su relazioni industriali

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 set. (Adnkronos) – “Per la prima volta Amazon accetta il confronto secondo le discipline contrattuali in vigore, riconosce la rappresentanza collettiva ed il ruolo del sindacato”. Così in una nota unitaria Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti commentano l’intesa sottoscritta oggi al Ministero del Lavoro con le associazioni datoriali del Delivery. Un "primo importante e storico accordo, unico a livello mondiale, sul sistema delle relazioni industriali col colosso dell'e-commerce”, sottolineano.

“E’ stato un percorso di trattativa lungo e difficile – riferiscono – che ha raggiunto il culmine della protesta nel marzo scorso con la prima mobilitazione generale di 24 ore di tutti i lavoratori della filiera Amazon in Italia, sia dipendenti diretti dei magazzini, sia delle aziende di fornitura in appalto di servizi di logistica, movimentazione e distribuzione delle merci, a cui è seguita la ripresa del confronto con Amazon e Assoespressi, anche grazie all’intervento del ministro Andrea Orlando”.

“Dopo questa fondamentale intesa – concludono- ora serve portare avanti fino ad una conclusione positiva, anche il confronto con Assoespressi, in rappresentanza di tutte le aziende che hanno in appalto le attività di consegna delle merci, per poi dare il via ad una nuova stagione contrattuale in tutta la filiera di Amazon”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli