Amazzonia, Greenpeace: incendi più 196%, servono impegni concreti -3-

Red/Bea

Roma, 4 set. (askanews) - L'Unione Europea, durante il Vertice G7 a Biarritz (Francia) ha dichiarato di voler difendere l'Amazzonia stanziando fondi contro gli incendi, eppure continua a sostenere con sussidi pubblici il sistema industriale di produzione della carne e ha elaborato un Piano d'azione contro la deforestazione che non affronta i costi ambientali e umani delle proprie politiche commerciali e agricole. In questo modo, continua a permettere a una manciata di multinazionali di accedere a nuovi mercati a scapito della necessità di valutare il costo ecologico, climatico e umano degli accordi commerciali in cui è coinvolta, come rischia di accadere nel caso dell'accordo di libero scambio Ue-Mercosur.(Segue)