Amazzonia, Librandi(Pd): 20 mln da G7 sono briciole

Red/Lsa

Roma, 27 ago. (askanews) - "La politica italiana oggi è giustamente concentrata sulla definizione di una crisi di governo che ha messo fine alla innaturale e dannosa presa della Lega di Salvini sulle istituzioni nazionali. Ma non bisogna mai smettere di avere lo sguardo lungo, oltre il breve periodo. L'Italia e l'Unione Europea dovranno presto assumere un ruolo da protagoniste nella rivoluzione ambientale di cui il mondo intero ha bisogno. Non possiamo certo cavarcela con i 20 milioni di euro donati dal G7, se pensiamo che il solo Leonardo Di Caprio ne ha personalmente donati 5". Lo afferma in una nota Gianfranco Librandi del Pd. "La tutela dell'Amazzonia come polmone verde della Terra, ma anche la difesa delle foreste nel resto del pianeta - aggiunge l'esponente dem - meritano di diventare una priorità della politica estera italiana ed europea. Anche per i legami storici e politici dell'Italia con il Brasile, paese popolato da milioni di cittadini di origine italiana, dobbiamo assumerci direttamente l'impegno di aiutare il Brasile, così come l'Africa, a tutelare i nostri "giacimenti di ossigeno".