Amazzonia: sbloccati 500 milioni di Usd da grandi donatori

Ihr

Roma, 23 set. (askanews) - La Banca mondiale, la Banca interamericana di sviluppo e la Ong Conservation International hanno deciso di sbloccare circa 500 milioni di dollari extra per aiutare a proteggere le foreste tropicali, in primis l'Amazzonia. Lo ha annunciato l'Eliseo, citato da Le Figaro.

L'annuncio doveva essere fatto durante la riunione sull'Amazzonia organizzata questa mattina all'Assemblea generale dell'Onu a New York in presenza di diversi capi di Stato tra cui il francese Emmanuel Macron, all'origine dell'incontro, e i presidenti di Cile, Colombia e Bolivia, ma non del Brasile.