Amb. Formica presidente della Commissione per il diritto internazionale umanitario

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 ott. (askanews) - L'Ambasciatore Filippo Formica è stato nominato dal Ministro degli Esteri Presidente della neo-istituita Commissione nazionale per lo studio e lo sviluppo del diritto internazionale umanitario. La Commissione è composta da rappresentanti del Ministero degli Esteri, del Ministero della Difesa, del Ministero della Giustizia, della Croce Rossa Italiana e da accademici. Nel suo mandato figurano lo studio e lo sviluppo del diritto internazionale umanitario, la promozione della sua diffusione e della sua applicazione e dell'adeguamento dell'ordinamento giuridico italiano alle sue disposizioni. La Commissione ha altresì il compito di facilitare il coordinamento tra le amministrazioni e la società civile per il perseguimento dei propri obiettivi.

"Il Presidente - ha comunicato la Farnesina - e i membri della Commissione, designati in base alla loro esperienza e alle loro competenze specifiche, sono chiamati a valorizzare una materia particolarmente delicata e in continua evoluzione che sta acquisendo un crescente rilievo nel contesto internazionale, rappresentando l'Italia anche nei consessi internazionali ad essa dedicati".

Filippo Formica ha lavorato, tra l'altro, alla Rappresentanza presso le Nazioni Unite a Ginevra, è stato Direttore per il disarmo e la non proliferazione e Vice Direttore Generale degli Affari Politici del Ministro degli Esteri, nonché Rappresentante permanente presso le Organizzazioni internazionali a Vienna e Ambasciatore in Estonia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli