Ambasciata Usa: non viaggiate in Italia, rischio Covid e terrorismo

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Getty Creative
Getty Creative

“Non viaggiate in Italia”. Sul sito dell’ambasciata USA a Roma, si sconsiglia ai cittadini americani di recarsi nel Belpaese sia per il rischio Covid, elevato al livello 4 (il massimo), sia per potenziali attentati terroristici.

Mentre in Italia stanno per essere allentate le misure anti-Covid con un nuovo decreto, l’ambasciata USA raccomanda ai suoi connazionali di evitare tutti i viaggi non essenziali. Non solo l’Italia è stata classificata come un Paese ad altissimo rischio Covid, ma come luogo soggetto ad attacchi terroristici. “L’Italia presenta un rischio di lungo corso paventato da gruppi terroristici, che continuano a pianificare possibili attacchi in Italia”, si legge nel travel advisory.

GUARDA ANCHE: Terrorismo in Italia: 14 arresti dell'organizzazione Al-Nusrta

“I terroristi potrebbero attaccare con poco o nessun preavviso, prendendo di mira luoghi turistici, hub di trasporto, centri commerciali e mercati, strutture del governo locale, hotel, club, ristoranti, luoghi di culto, parchi, importanti eventi sportivi e culturali, istituzioni educative, aeroporti e altre aree pubbliche”, si sottolinea sul sito dell’ambasciata.

Per chi fosse intenzionato comunque a viaggiare nel Belpaese, l’ambasciata ha concluso con una serie di raccomandazioni: fare attenzione mentre si viaggia in luoghi turistici o in negozi pubblici affollati; seguire le istruzioni delle autorità locali; monitorare i media locali per notizie dell’ultim’ora e modificare i propri piani in base alle nuove informazioni.

GUARDA ANCHE: Bonus vacanza 2021, come sfruttare i 500 € per le ferie: le strutture aderenti