Ambasciatore Cina: dietro le proteste "architetti misteriosi" -3-

Mos

Roma, 9 ago. (askanews) - Il capo missione cinese a Roma ha poi ammonito: "Hong Kong è della Cina e non accettiamo alcun tipo di interferenza straniera e chiediamo agli USA di pensare alle loro cose e di non fare agli altri quello che non vorrebbero fosse fatto a loro".

A supporto delle sue affermazioni, l'ambasciatore ha mostrato delle immagini con dei personaggi biondi nel mezzo degli scontri e un'immagine in cui ha sostenuto vedersi la rappresentante consolare Usa a Hong Kong Julie Eadeh con dei giovani cinesi che, a dire dell'ambasciatore sarebbero manifestanti estremisti.