Ambasciatore Iran all'Onu: terrorismo di stato -2-

Cam

Roma, 4 gen. (askanews) - Alla CNN, l'ambasciatore Majid Takht Ravanchi ha dichiarato: "Non possiamo semplicemente chiudere gli occhi su ciò che è accaduto. Sicuramente ci sarà vendetta, una dura vendetta. " "Gli Stati Uniti hanno iniziato una guerra militare con un atto di terrore contro uno dei nostri massimi generali. Quindi, cos'altro ci si può aspettare dall'Iran? Non possiamo semplicemente tacere. Dobbiamo agire e faremo agire", ha detto.

Alla domanda se l'Iran dovrà agire militarmente, ha detto: "La risposta per un'azione militare è un'azione militare. Da chi? Quando? Dove? È per il futuro che sarà testimone".