Ambasciatore russo: Italia è il nostro partner privilegiato -2-

Cgi

Milano, 21 nov. (askanews) - L'intervista è apparsa sulla rivista diplomatica Mezhdunarodnaja Zhizn. "Stiamo osservando attentamente i complessi processi della vita politica interna italiana" dice Razov, alla domanda "In che modo la nuova configurazione del governo influenzerà le relazioni russo-italiane?". E precisa "osserviamo e analizziamo, ma in nessun modo cerchiamo di intervenire in essi, a differenza dei leader di alcuni altri paesi, che si permettono di parlare pubblicamente delle loro preferenze per la composizione e la leadership del governo italiano. Abbiamo a che fare con il governo eletto o formato nel quadro di procedure democratiche costituzionali".

Razov nell'intervista tocca inoltre la questione libica. "I nostri approcci (russi e italiani, ndr) per risolvere la situazione coincidono in gran parte" ma tuttavia "sfortunatamente", la situazione libica nella prospettiva di una normalizzazione "non genera ottimismo".